Una boccata d'aria

Una boccata d'aria

Regia: Alessio Lauria
Cast: Aldo Baglio, L. Ocone, G. Calcagno, L. Martino, D. Calgaro

Trama

Salvo, alla morte del padre, torna in Sicilia per cercare di convincere il fratello Lillo a vendere la casa di famiglia, nella speranza di poter così salvare la sua pizzeria, prossima al fallimento. L’impresa sarà ardua, anche perché nessuno sa la verità, neanche la moglie e la figlia. Sa la verità, neanche la moglie e la figlia. Convincere Lillo non sarà facile,Salvo si ritroverà costretto a fare i conti con tutte quelle scelte che ha preso nel corso della sua vita.

Recensione

La storia è improntata all’attaccamento alle radici di ogni immigrato e accantona rapidamente qualunque legame con Milano e la vita passata della famiglia Macaluso per fare spazio ai ricordi e ad un feeling senza tempo nei confronti della terra di Sicilia. Questo rende la sceneggiatura in parte improbabile, ma la colora di nostalgia e di toni da favola che hanno una loro tenerezza. A funzionare è soprattutto la piacevolezza dei tre attori principali: lo stesso Baglio, Lucia Ocone nei panni di Teresa e Giovanni Calcagno in quelli di Lillo, che fanno del loro meglio per farci sospendere l’incredulità in nome della loro naturalezza di interpreti. Una boccata d’aria si lascia guardare e fa leva sulla figura centrale di Salvo, ricca di rimandi ai personaggi che Aldo Baglio ha interpretato insieme a Giacomo Poretti e Giovanni Storti. Tuttavia la scena che resta più memorabile è quella iniziale in cui Salvo, per ingraziarsi un possibile finanziatore, gli regala un orologio molto al di sopra delle sue possibilità e delle circostanze in cui viene elargito. È una scena da commedia all’italiana classica, gonfia di umiliazione e di amarezza, e spiega in gran parte il rientro di Salvo in Sicilia e la riscoperta della sua anima “terrona”. È di quel cringe doloroso, come direbbero i TikToker, che ha bisogno la commedia italiana contemporanea, molto più che della glassa buonista che tutto copre e tutto affossa.

Data

25/10/2022

Orario

- Martedì: 16.00 - 18.30 - 21.15

Genere

Commedia

Durata

100 minuti

In abbonamento

Fuori abbonamento